Per offrirti un servizio su misura Farmacia Dottor Cattaneo utilizza cookie. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.  OK   Scopri di più

Spedizione gratuita
per ordini superiori a € 50,00 Spedizione gratuita per ordini superiori a 50 €

Uno staff a tua disposizione
Menù categorie
Login
Il Tuo Carrello 

TEST33 GLUTEN SENSITIVITY EXAM GLUTINE

TEST33 GLUTEN SENSITIVITY EXAM GLUTINE
Un prodotto

Prodeco pharma

Listino

€ 95,00

Online

95,00

Prodotto fuori produzione

Spedizione gratuita per ordini superiori a € 50,00

Spedizione gratuita per ordini superiori a € 50,00 

La Gluten Sensitivity è una reazione all'assunzione di glutine nei casi in cui celiachia o allergia al frumento sono state escluse e che scompare seguendo un regime alimentare privo di glutine.

 Gli studi finora pubblicati hanno dimostrato che i pazienti affetti da Gluten Sensitivity presentano uno stato infiammatorio a livello della mucosa intestinale indotto dalla risposta immunitaria innata; una riduzione della permeabilità  intestinale e una biopsia intestinale normale (lesione di grado 0, secondo la classificazione di Marsh-Oberhuber, non vi è quindi atrofia dei villi).

 Tra i fattori principali che aggravano l'infiammazione provocata dal glutine vi è la presenza di una disbiosi intestinale (alterazione della flora microbica), che può essere conseguenza di uno stile di vita e alimentare errato (svezzamento precoce, presenza di additivi alimentari e conservanti negli alimenti, inquinanti ambientali, assunzione di alimenti pro-infiammatori, abuso di farmaci,..). La disbiosi intestinale, assieme allo stato infiammatorio indotto dal glutine, determina un disequilibrio del sistema immunitario, rendendo l'organismo più sensibile ad attacchi da parte di patogeni e compromettendo la funzione di "filtro selettivo" dell'intestino, permettendo cosଠl'entrata in circolo dei frammenti proteici indigeriti del glutine.

Come si manifesta
Seppur i meccanismi coinvolti siano ancora in via di studio, ad oggi le ricerche scientifiche hanno evidenziato come l'infiammazione che i metaboliti del glutine determinano a livello intestinale si ripercuota anche a livello sistemico: alterazione dei processi mediati dai recettori oppioidi, ma anche un possibile coinvolgimento del sistema nervoso enterico sono tra i meccanismi proposti a spiegazione della miriade di sintomi gastrointestinali ed extra-intestinali che caratterizza la Gluten Sensitivity.
Sintomi gastrointestinali  Dolore e gonfiore addominale, diarrea, intestino alterno con fasi di stipsi, bruciore di stomaco, reflusso gastroesofageo, nausea, vomito, meteorismo, flatulenza, aerofagia, borborigmi intestinali, anemia, perdita di peso. 
Sintomi extra-intestinali  Cefalea, mente annebbiata con difficoltà  di concentrazione e perdita di memoria, eczema e rash cutanei, depressione, astenia, artromialgie, formicolii a livello della gambe e delle braccia, afte del cavo orale. 

Test•33® permette la diagnosi della Gluten Sensitivity basandosi su un innovativo metodo in doppio cieco, messo a punto e depositato come brevetto dal team di Gastroenterologia del Centro per la Prevenzione e la Diagnosi della Malattia Celiaca presso la Fondazione IRCCS Ca’ Granda – Ospedale Maggiore Policlinico di Milano.

La confezione contiene:

– GUIDA INFORMATIVA per seguire passo passo tutte le fasi del Test

– PRODOTTO ALIMENTARE A: a base di derivati da cereali in capsule vegetali che potrebbe contenere glutine oppure placebo in alternativa al Prodotto B;

– PRODOTTO ALIMENTARE B: a base di derivati da cereali in capsule vegetali che potrebbe contenere glutine oppure placebo in alternativa al Prodotto A;

– PASSWORD (CODICE IDENTIFICATIVO) per effettuare il login ed accedere alla propria area personale riservata dell’APP MEDICALE, dedicata alla raccolta dei dati.

Terminato il Test sarà disponibile nell’area personale riservata il referto stilato dal Merdico Specialista dedicato. In tale documento sarà riportato:

– diagnosivi positiva, negativa o border line di Gluten Sensitivity

– riepilogo dei dati raccolti durante la compilazione del test

– analisi grafico-statistica dei sintomi che hanno mostrato le maggiori oscillazioni

– una serie di utili consigli alimentari.

SUL TEST:

12. Perché è giusto fare Test•33® e non la ricerca delle IgG e IgA anti-gliadina?
Test•33® è il primo ed unico test basato sull'innovativo metodo diagnostico in doppio cieco con placebo standardizzato in grado di diagnosticare correttamente la "Gluten Sensitivity". Test•33® è, infatti, il primo ed unico test basato su un metodo di stimolazione in doppio cieco che medici specialisti di tutto il mondo considerano efficace ed attendibile per diagnosticare tale patologia. Non vi sono biomarcatori specifici scientificamente riconosciuti per la corretta diagnosi della Gluten Sensitivity. L'unica alterazione immunologica è una possibile positività  per anticorpi IgA e IgG anti-gliadina (AGA), valutazione che ha però bassa sensibilità  (i valori oscillano a seconda delle abitudini alimentari) e bassa specificità  (questi anticorpi possono risultare positivi anche in patologie non glutine correlate).

13. Cos'è Test•33®?
Test•33® è un dispositivo medico che permette la diagnosi della Gluten Sensitivity, che si basa su un innovativo metodo in doppio cieco, messo a punto e depositato come brevetto dal team di Gastroenterologia del Centro per la Prevenzione e la Diagnosi della Malattia Celiaca presso la Fondazione IRCCS Ca' Granda - Ospedale Maggiore Policlinico di Milano.

14. È impegnativa l'esecuzione di Test•33®?
No! Test•33® prevede semplicemente l'assunzione di due prodotti (A e B) a base di derivati da cereali in capsule vegetali e la raccolta, in determinati momenti, di dati relativi a specifici sintomi che riguardano lo stato di salute. Tale raccolta dati avverrà  grazie a 5 questionari (denominati Q1-Q2-Q3-Q4-Q5) contenuti nell'APP medicale e che dovranno essere compilati in momenti precisi del Test.

15. Quanto dura Test•33®?
La durata di Test•33® è di 4 settimane. Il Test si sviluppa in 4 fasi e ognuna di esse corrisponde ad una settimana.

SUI RISULTATI DEL TEST:

16. Cosa fare dopo aver avuto esito positivo da Test•33®?
Ricevuto esito positivo da Test•33® si consiglia l'eliminazione del glutine per un periodo di 6 mesi ed una successiva reintroduzione a dosi crescenti: iniziando con dosi basse di glutine andando via via ad aumentarle, fino ad evidenziare ove possibile un quantitativo massimo che non causi sintomi.

17. Con cosa sostituire gli alimenti contenenti glutine se si è ricevuto esito positivo da Test•33®?
Esistono diversi alimenti permessi al paziente sensibile al glutine, che sono naturalmente privi di glutine), quali riso, mais, grano saraceno, manioca, miglio, sorgo, quinoa, amaranto, fonio e teff. Controllare attentamente le etichette dei prodotti e acquistare solo prodotti Gluten Free.

18. Cosa fare se ho ricevuto esito negativo da Test•33®, ma continuo a non sentirmi bene?
I sintomi di cui si soffre potrebbero comunque essere legati all'alimentazione, si consiglia di proseguire l'iter diagnostico per escludere che i propri sintomi siano dovuti a cause alimentari, mediante l'esecuzione di test di "ipersensibilità " verso gli alimenti che valutano la presenza in circolo di immunoglobuline di classe 4 (Ig4) o di classe E (IgE), legate a reazioni allergiche.

19. Se ho ricevuto esito negativo da Test•33® vuol dire che posso assumere ogni giorno glutine senza porre attenzione?
Il consumo sregolato di glutine potrebbe predisporre all'insorgere di infezioni da patogeni a livello intestinale. La sua digestione, infatti, è difficile per tutti e stimola in ogni caso una risposta infiammatoria. è quindi consigliabile un'assunzione attenta e consapevole del glutine al fine di preservare il proprio stato di salute, cosଠda non alterare l'eubiosi intestinale.

20. Quali sono le regole da seguire per favorire l'eubiosi intestinale?
•Associare ad ogni pasto principale alimenti freschi come frutta e verdura di stagione;
•Variare il più possibile il tipo di prodotto consumato, alternando quelli confezionati con quelli fatti in casa;
•Aumentare l'utilizzo dei legumi;
•Variare il più possibile il tipo di cereale assunto;
•Avere un buon apporto di fibra, con un consumo adeguato di frutta e verdura;
•Preferire i grassi vegetali a quelli animali;
•Effettuare un maggior consumo di pesce;
•Fare un uso moderato di dolci;
•Limitare il consumo di alcolici.

Il Dottor Cattaneo consiglia

BIO CORN FLAKES 375 GRAMMI
Listino 3,88 €
Online 3,49 €

- 10%

- 10%

Online 3,49 €

BIO CORN FLAKES 375 GRAMMI

Vedi prodotto

CEREAL BISCO 220G
Listino 4,00 €
Online 3,20 €

- 20%

- 20%

Online 3,20 €

CEREAL BISCO 220G

Vedi prodotto

OSCILLOCOCCINUM 30 DOSI
Listino 36,50 €
Online 29,90 €

- 18%

- 18%

Online 29,90 €

OSCILLOCOCCINUM 30 DOSI

Vedi prodotto

STODAL SCIROPPO 200 ML
Listino 11,60 €
Online 9,99 €

- 14%

- 14%

Online 9,99 €

STODAL SCIROPPO 200 ML

Vedi prodotto

BISCOTTI KAMUT 100% 250 GRAMMI
Listino 4,30 €
Online 4,00 €

- 7%

- 7%

Online 4,00 €

BISCOTTI KAMUT 100% 250 GRAMMI

Vedi prodotto

BISCOTTO MELLIN BISCOTTINO 500 grammi
Listino 7,12 €
Online 6,05 €

- 15%

- 15%

Online 6,05 €

BISCOTTO MELLIN BISCOTTINO 500 grammi

Vedi prodotto

0 CALORIE 30CPR
Listino 16,50 €
Online 15,35 €

- 7%

- 7%

Online 15,35 €

0 CALORIE 30CPR

Vedi prodotto

MELLIN 1 LATTE POLVERE 700 grammi
Listino 19,99 €
Online 19,99 €
Online 19,99 €

MELLIN 1 LATTE POLVERE 700 grammi

Vedi prodotto